Tag Archive: lavoro


LA RICERCA DELL’UOMO

cercare

 

Qual’è quella cosa che l’uomo non fa altro che cercare,cercare e cercare fino alla disperazione, fino all’esasperazione e addirittura si muore anche nel tentativo di cercarlo…..

la risposta è questa: IL LAVORO

Cerchiamo sempre e solo lavoro, siamo in tanti a cercarlo.

Tante persone in Italia e nel mondo cercano un lavoro, un occupazione , un SENSO PER LA LORO ESISTENZA

Non stiamo chiedendo la vincita del superenalotto, di vivere da comodoni, di essere privileggiati

Chiediamo di essere trattati da esseri umani, chiediamo l’essenziale per la nostra vita, chiediamo un lavoro per ogni uomo e donna che vuole vivere, sposarsi, formare una famiglia……….

SENZA IL LAVORO NON CI PUO’ ESSERE VITA

NOI VOGLIAMO LAVORARE PER VIVERE E NON PER ESSERE RICCHI

Quando i nostri politici lo capiranno sarà troppo tardi  perchè non ci sarà più vita

Ecco in cosa consiste la fine del mondo

Annunci
Come siamo giunti a un gesto del genere?
Quanti altri ne dovranno capitare per decidersi ad intervenire una volta per tutte?
 
BASTA MANOVRE, BASTA DECRETI, BASTA LEGGI
VOGLIAMO LAVORARE
I primi articoli della costituzione parlano di LAVORO, di un diritto fondamentale per ogni cittadino…..
RISPETTIAMO QUESTA COSTITUZIONE   ESISTE ANCORA   FACCIAMOLA RISPETTARE
 
Un uomo, di 55 anni, si è dato fuoco davanti al Quirinale. E’ stato poi trasportato in codice rosso all’ospedale Sant’Eugenio dal personale del 118 subito intervenuto sul posto. Protestava perché senza lavoro e con sei figli a carico. Il 55enne ha riportato ustioni di terzo grado alle gambe e di secondo grado al torace.
L’uomo che ha compiuto il disperato atto è un romeno residente in Piemonte, a Pinerolo. Il suo gesto è stato improvviso e per le forze dell’ordine è stato impossibile fermarlo. Un carabiniere, intervenuto con una coperta per spegnere le fiamme, è rimasto lievemente ustionato a una mano

Il fatto è avvenuto pochi minuti prima delle 14. La scena si è consumata davanti ai turisti attoniti: l’uomo si è cosparso di alcol e poi con un accendino ha appiccato le fiamme. Dalle prime informazioni l’uomo non sarebbe in pericolo di vita nonostante le numerose ustioni riportate.

Immagine

 

Gesù Signore, 
Tu che fosti lavoratore 
con il giusto Giuseppe, 
Tu che conoscesti la fatica 
ed il sudore del lavoro, 
Tu che sai quanto sia doloroso 
esserne senza, 
Tu che conosci le umane paure 
dell’incerto domani, 
guarda a noi tuoi poveri figli 
angustiati dal lavoro che manca. 

Tu che per starci sempre vicino 
ti sei fatto pane e vino, 
santi doni, nostra consolazione, 
soccorri i nostri bisogni, 
insegnaci ad amare il nostro lavoro, 
dona di capire che è tuo dono, 
dona di trovare in esso santificazione, 
dona speranza a chi non lo trova, 
dona forza quand’esso è fatica, 
dona gioia al giusto compenso, 
dona pace a chi teme il futuro. 
Amen.