Category: autostima


Un sorriso…
cosa sarà mai il “Sorriso”?
Un gesto unico, spontaneo, inconfondibile…
Al mondo ci sono tante ma tante cose che possono toglierci
ma il nostro sorriso sta solamente a noi
scegliamo noi a chi darlo, come farlo, come darlo
come renderlo armonioso e unico nel suo genere.
La mattina ci alziamo dal letto e ci guardiamo allo specchio
vediamo la nostra immagine, il nostro sorriso
Cominciamo la nostra giornata con il nostro sorriso.
Nel corso della nostra giornata incontriamo altri sorrisi che si attraggono l’un l’altro..
il nostro sorriso può cambiare la giornata di qualcuno…
persone speciali o che non conosciamo.
Ritorniamo a casa e prima di andare a dormire ci riguardiamo allo specchio e rivediamo sempre la nostra immagine, il nostro meraviglioso sorriso e poi….
nel mondo dei sogni c’è sempre un sorriso, una persona, una luce
Tutto questo nasce da un sorriso fatto 24 ore prima….
Ecco cosa è capace di fare il sorriso,
in questo 2011 rendiamolo più bello e più forte
NON RINUNCIAMO MAI AL NOSTRO SORRISO, MAI PER NIENTE AL MONDO!!!!!
Annunci

2011  E ATTRAZIONE    IL TUO MOMENTO E’ ARRIVATO

 

Il 2011 è un anno di grandi cambiamenti per tutti!!!

Non che le nostre giornate non lo siano, la nostra vita è una continua crescita, scoperta, evoluzione, giorno dopo giorno. Questo è l’anno nel quale cercheremo tutti di concretizzare quello che abbiamo appreso finora ed anche l’anno nel quale lasciamo andare ciò che non ci è utile, per un grande balzo in avanti, un salto quantico.

Torniamo a parlare della oramai famosa e discussa “legge dell’Attrazione” e vediamo come possiamo finalmente farla agire per noi a 360°. In questi anni ho visto molte persone che hanno cambiato tante cose nelle loro vite, ma purtroppo ho anche visto molte persone che dopo avere letto tanti libri o partecipato a tanti corsi non hanno cambiato niente o hanno cambiato poco, meno di ciò che avrebbero voluto. Non sono i libri o i corsi ad esserne responsabili, ma è sempre e solo la persona. Il lavoro dobbiamo sempre farlo noi, non ci sono bacchette magiche fuori da noi stessi. Quello che impariamo o che leggiamo spesso è giusto ma talvolta non viene messo in pratica completamente ma solo parzialmente, troppo parzialmente.
Iniziamo a vedere quali sono gli errori che ora vogliamo modificare:

Voglio cambiare qualcosa, e penso a quello che non va, quando osservo qualcosa che NON mi piace cosi com’è la includo nella mia vita, prima energeticamente e poi materialmente.
Quando mi lamento di qualcosa che non vorrei la sto includendo nel mio campo vibrazionale e la sto manifestando avendo cosi un motivo per continuare a lamentarmi che le cose NON vanno come vorrei e perpetuo le situazioni giorno dopo giorno, anno dopo anno.
Se presto attenzione ad una cosa che NON voglio o a cosa NON mi piace la sto includendo nella mia vita a livello del pensiero quindi energetico, a livello emotivo e quindi vibrazionale, e sono pronto/a a manifestare intorno a me proprio quello che NON voglio.

Quando arriva un pensiero negativo riguardo ad una particolare situazione, (è normale che accada)è fondamentale cercare di alzare il tuo stato vitale ed emotivo per potere alzare la tua vibrazione e sentirti meglio. Se invece pensi al problema, ne parli con gli altri, ti preoccupi, inserisci nella tua vita la vibrazione di quel problema e continui a ri-crearlo intorno a te.

Mentre ti accanisci con dissenso alle cose che NON vuoi stai partecipando alla loro manifestazione. Lamentandoti o lottando contro qualcosa che NON vuoi continui ad includere nella tua vita le frequenze indesiderate di ciò che NON vuoi.
Elimina gli argomenti ed i pensieri relativi a ciò che NON ti piace e cosi elimini le frequenze di ciò che non vuoi e le allontani dalla tua vita .

E’ importante che cerchi di allinearti solo con le frequenze di ciò che desideri per emettere le vibrazioni di ciò che desideri
. Non pensare di NON averle ORA altrimenti ripeti l’esperienza di mancanza. Tu sei già la persona che vuoi essere!

NON OSSERVARE IL PASSATO – OSSERVA IL FUTURO COME LO DESIDERI TU!
Se vuoi che la tua vita cambi è utile iniziare a guardare la tua vita in un modo diverso, IN UN MODO NUOVO!

Osserva la tua vita cosi come la vuoi tu, permettiti di sognare ad occhi aperti, con FIDUCIA TOTALE e non parziale, senza nessun dubbio. FIDUCIA TOTALE ed il tuo sogno è già realtà! Devi solo essere pronto per prenderlo.

E’ la resistenza che impedisce la realizzazione del tuo desiderio, e la resistenza è generata dalle paure non superate, dal dubbio, dalla paura di cambiare, dalla paura del nuovo voglio-non voglio, dalla mancanza di autostima e di fiducia in se stessi.

E’ importante riuscire ad avere emozioni gioiose, in questo modo sei connesso con l’energia universale. Preoccuparti per i problemi blocca il tuo cammino in avanti, ti toglie energia e ti sconnette dalla fonte. La paura è una resistenza vibrazionale fra l’essere fisico e l’energia, la parte spirituale, e blocca la crescita personale e dell’anima.

Spesso le persone mi dicono: “Lo so ma sono gli altri che fanno questo e quello, la mia famiglia mi dice di fare una cosa e io ne vorrei fare un’altra, lei/lui non mi capisce, loro mi fanno sentire male…” Non possiamo caricarci della responsabilità della vita altrui, anche se questi sono persone vicine a noi.Ognuno di noi è responsabile solo della propria vita. Noi non possiamo cambiare gli altri se non vogliono cambiare. Non dobbiamo preoccuparci se le persone vicino a noi non vogliono cambiare. Semplicemente non possiamo farci niente! Possiamo solo imparare serenamente a lasciare le persone al loro destino, che hanno scelto loro per la loro vita, e noi possiamo solo accettarlo senza giudicare.

Il tuo compito è cercare di stare bene indipendentemente dalle persone o dalle situazioni intorno a te.

Non lasciarti trascinare in basso da chi vive nella paura o nella preoccupazione. Rimani forte e nel tuo centro. Non farti derubare la tua energia vitale dalle loro paure o dalle loro preoccupazioni. Respira e rimani sempre centrato in te stesso. Ogni miglioramento emotivo e quindi vibrazionale diventa un passo avanti nel miglioramento della tua vita interiore ed anche esteriore.

La tua vita esteriore è la risposta vibrazionale a come ti senti interiormente, ai tuoi pensieri, a come sei tu. E’ importante essere alla ricerca di un miglioramento che parte principalmente dai tuoi pensieri su te stesso, quindi dalle tue emozioni, e dunque dalle tue vibrazioni che sono la conseguenza dei tuoi pensieri ed emozioni. A questo punto il tuo mondo esteriore cambia e i tuoi pensieri sono pronti per essere manifestati.

Il desiderio diventa l’impulso ad agire ed il viaggio verso la mèta si immerge nell’energia dell’ispirazione. L’ostacolo diventa un’opportunità per imparare a superarlo e avvicinarti allo scopo. La mèta offre uno scopo al tuo viaggio, e il viaggio stesso è l’ispirazione per procedere nella tua vita.

Ti auguro un 2011 ricco di cambiamenti positivi e gioie cosi come tu le desideri, e anche di più!

 

 

Insomma, se non ti piacciono le brutte notizie, cosa puoi fare? Cambia canale. Semplicemente. Non hai bisogno di guardarle e nessuna legge ti costringe a farlo. Se non ti fa stare bene, spegni. Il fatto che ti rifiuti di contribuire a quella vibrazione non fa di te un incosciente.

Cerca altri modi per impiegare quel tempo. Scoprirai che la TV reagirà cercando cose nuove con cui riguadagnare la tua attenzione, magari perfino ricorrendo alle buone notizie. Questo creerà una vibrazione positiva, che creerà altre storie edificanti, e il mondo diventerà esponenzialmente migliore, per questo.

Ricorda che ciò su cui decidi di concentrarti crea sempre ciò che esisterà. E se scegli di concentrarti su cose più pacifiche, gioiose e amichevoli per l’Universo, sarà sicuramente meglio.

Ricorda di fare sempre le scelte che più ti sembrano giuste. Per esempio, se gli altri cercano di farti sentire in colpa per via della guerra, della povertà o altri temi vitali, e quel senso di colpa non ti fa stare bene, non lasciare che ti affligga.

Le emozioni sono componenti fondamentali della nostra vita, da esse, sovente, traiamo gli stimoli che muovono le nostre giornate. Seppure ogni singola emozione sia importante e permetta a chi la sperimenta di sentirsi vivo, l’uomo è soprattutto alla ricerca di quelle sensazioni ed emozioni che lo facciano star bene e lo appaghino, in una parola è alla ricerca di quello stato emotivo di benessere chiamato felicità . Quest’ultima è data da un senso di appagamento generale e la sua intensità varia a seconda del numero e della forza delle emozioni positive che un individuo sperimenta.

Questo stato di benessere, soprattutto nella sua forma più intensa – la gioia – non solo viene esperito dall’individuo, ma si accompagna da un punto di vista fisiologico, ad una attivazione generalizzata dell’organismo.
Molte ricerche mettono in luce come essere felici abbia notevoli ripercussioni positive sul comportamento, sui processi cognitivi, nonché sul benessere generale della persona. Ma chi sono le persone felici? Gli studi che hanno cercato di rispondere a questa domanda evidenziano come la felicità non dipenda tanto da variabili anagrafiche come l’età o il sesso, né in misura rilevante dalla bellezza, ricchezza, salute o cultura. Al contrario sembra che le caratteristiche maggiormente associate alla felicità siano quelle relative alla personalità quali ad esempio estroversione, fiducia in se stessi, sensazione di controllo sulla propria persona e il proprio futuro.